Dolci/ Lievitati dolci

Treccia russa al cioccolato

Dopo qualche giorno di assenza dal blog ho sentito il bisogno di sporcarmi le mani di farina e  di riaccendere il forno. Ho preparato la treccia russa al cioccolato, l’impasto è lo stesso della treccia russa  in pentola fornetto versilia, la ricordate?  Qui trovate la ricetta.E’ un impasto  che risulta molto asciutto, elastico e morbido, dopo la cottura rimane molto soffice anche dopo due o tre giorni, e il gradevole profumo  persiste a lungo in tutta la casa. Questa volta l’ho farcita con crema spalmabile al cioccolato e cotta dentro uno stampo da plumcake. Perfetta per una colazione e una merenda super golosa, sarà gradita da tutti!

Treccia russa al cioccolato

INGREDIENTI:

1 stampo da plumcake da 30 cm 

  • 600 g di farina 00 (io ho usato farina 00 Molino Rossetto)
  • 250 ml di latte
  • 15 g di lievito di birra (io ho usato lievito di birra secco Molino Rossetto)
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 90 g di zucchero semolato
  • 90 g di burro morbido
  • 2 uova
  • 1 bustina di aroma vaniglia (io Molino Rossetto)

Per la farcitura:

  • crema spalmabile al cioccolato (circa 4 cucchiai) (io ho usato cremadelizia biscokrok Babbi)

Infine serviranno:

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte
  • zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, in una ciotola capiente, sciogliete il lievito con il latte tiepido, successivamente unite un cucchiaio di zucchero a velo e 200 g di farina presi dal totale. Amalgamate bene tra loro gli ingredienti con l’aiuto di uno sbattitore elettrico cercando di non formare grumi. Coprite e lasciate riposare per 30 minuti. Trascorsi i 30 minuti aggiungete lo zucchero, le uova, il burro ammorbidito, la vaniglia e la restante farina. Impastate tutti gli ingredienti fino a formare un impasto morbido e non appiccicoso.

Coprite e lasciate lievitare almeno per 1 ora e 30 minuti  o comunque fino al raddoppio del volume. Non appena l’impasto avrà raddoppiato il suo volume stendetelo su una spianatoia infarinata. Cercate di dargli la forma di un rettangolo.Distribuite con un cucchiaio la crema spalmabile sopra la sfoglia ottenuta, fermatevi a 1-2 cm dai bordi.Arrotolate la sfoglia formando un cilindro, fate attenzione a far combaciare i bordi. Tagliate una punta di 5 cm e mettetela da parte.Tagliate il rotolo nel senso della lunghezza facendo attenzione a fermarvi circa 4-5 cm dalla parte iniziale che servirà per fare la seconda rosa.

Prendete la parte iniziale della treccia, sollevatela e ruotatela dal basso verso l’alto, facendola passare all’interno del rotolo.Iniziate ad intrecciare e inserite alla fine la rosellina d’impasto che avevate messo da parte.Mettete la treccia dentro lo stampo da plumcake rivestito di carta forno.Coprite con pellicola alimentare e lasciate lievitare per 45 minuti, dentro il forno, spento e con luce accesa. Trascorsi i 45 minuti spennellate la superficie con il tuorlo, sbattuto con il latte, e infornate a 180° in forno statico, caldo per 45 minuti. I tempi di cottura possono variare in base al proprio forno, consiglio sempre la prova stecchino per verificare la cottura.

Se dopo 20 minuti di cottura la treccia russa tende a scurirsi, copritela con un foglio di carta alluminio, poi continuate la cottura.

Lasciate raffreddare la treccia dentro lo stampo, poi sformate.

Infine cospargete di zucchero a velo.

Si mantiene soffice per due o tre giorni se conservata sotto una campana di vetro o dentro un sacchetto per alimenti ben chiuso.

La treccia russa al cioccolato è pronta!!!

Trovate il video di questa ricetta su Tik Tok, cliccate questo link .

A presto

Carmelita.

Vi aspetto sul mio profilo Instagram @carm.lyta #unpizzicodipeperosa.

Ti piacciono le mie ricette? Se ti va seguimi sulla mia pagina facebook Un pizzico di pepe rosa !!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply