Dolci/ Dolci al cucchiaio

Panna cotta allo yogurt con base croccante al pistacchio e gelatina alle pesche

La panna cotta allo yogurt con base croccante al pistacchio e gelatina alle pesche è un dolce al cucchiaio raffinato, fresco e cremoso. Non è la solita panna cotta, questa è una deliziosa variante realizzata con panna e yogurt, servita con una base croccante al pistacchio e decorata con gelatina alle pesche, tutto rigorosamente homemade. E’ un dessert goloso, dal gusto delicato, in grado di stupire in ogni occasione,  lo potete realizzare in mille modi diversi, cambiate il gusto dello yogurt e utilizzate la frutta che più preferite, sarà sicuramente un successo. 

 Potete prepararla in anticipo e tenere in frigorifero fino al momento di servire, utilizzare uno stampo unico in silicone, come ho fatto io, stampi singoli o se volete diminuire i tempi di preparazione, utilizzate dei semplici bicchieri. Preparate prima la base biscotto, distribuitela sul fondo del bicchiere e con un cucchiaio pressatela leggermente, dopo averla tenuta in frigorifero per almeno 30 minuti preparate la panna cotta allo yogurt, lasciatela raffreddare e versatela sopra la base biscotto, trascorse almeno 4 ore di riposo in frigorifero completate con la gelatina alle pesche. Beh, penso di avervi dato molte idee, che ne dite? Aspetto un vostro parere!!!

Panna cotta allo yogurt con base croccante al pistacchio e gelatina alle pesche

INGREDIENTI

per la panna cotta allo yogurt:

  • 500 g di yogurt bianco intero
  • 450 ml di panna per dolci
  • 150 g di zucchero
  • la scorza di 1 limone
  • 1 bacca di vaniglia ( in alternativa 1 bustina di vanillina)
  • 13 g di colla di pesce

per la base croccante al pistacchio:

  • 100 g di biscotti tipo Digestive
  • 100 g di pistacchi pelati
  • burro 100 g

per la gelatina alle pesche:

  • 200 g di pesche 
  • 30 g di zucchero
  • 25 ml di acqua
  • 6 g di colla di pesce

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparate la panna cotta allo yogurt.

Ponete la colla di pesce in ammollo in acqua fredda per circa cinque minuti.

Scaldate  a fuoco basso senza far bollire la panna, i semi di vaniglia, lo zucchero, la scorza di limone, mescolate e non appena sfiora il bollore spegnete il fuoco. Filtrate il composto con un colino a maglie strette, strizzate bene i fogli di colla di pesce e uniteli al composto caldo, mescolate rapidamente fino a far sciogliere completamente la colla di pesce. Versate lo yogurt in una ciotola e aggiungete a filo il composto di panna, mescolate velocemente con un cucchiaio. Prendete lo stampo in silicone (potete utilizzare anche stampi singoli), bagnato con acqua fredda e sgocciolato, versate al suo interno il composto avendo cura di fermarvi a 1-2 cm dal bordo dello stampo. Riponete in frigorifero per almeno 4 ore.

Trascorse  4 ore di attesa preparate la base croccante al pistacchio.

Con un mixer tritate finemente, prima i pistacchi, successivamente tritate i biscotti, poi versate entrambi in una ciotola e amalgamateli bene con il burro fuso. 

Riprendete dal frigorifero la panna cotta allo yogurt e distribuite delicatamente in superficie la base croccante al pistacchio, riempite fino ad arrivare al bordo dello stampo, pressate leggermente con un cucchiaio per rendere la superficie liscia e compatta. Riponete nuovamente in frigorifero per almeno 1 ora. 

A questo punto sformate la panna cotta allo yogurt:

Per sformare la panna cotta allo yogurt senza rovinare il risultato finale è necessario lasciare lo stampo in silicone a temperatura ambiente per almeno 5 minuti, quindi posizionate lo stampo, capovolto, sopra il piatto da portata e fate una leggera pressione dall’esterno verso il basso, la panna cotta scivolerà fuori molto facilmente. Se invece usate stampi in alluminio o acciaio immergeteli per qualche istante in acqua bollente e poi sformate. 

Una volta sformata la panna cotta servitela al naturale o a piacere con caramello, cioccolato fuso o salsa di frutta, io ho preferito decorarla con gelatina alle pesche. 

Gelatina alle pesche:

Dopo aver sformato la panna cotta  sul piatto da portata riponetela nuovamente in frigorifero e preparate la gelatina alle pesche. 

Tagliate le pesche a dadini, versatele in un pentolino con lo zucchero e l’acqua. Cuocete a fuoco moderato per circa dieci minuti. Poi frullate il composto, unite la colla di pesce (ammorbidita in acqua fredda per 5 minuti) e lasciate raffreddare. Dopo circa 10-15 minuti avrà assunto una consistenza cremosa, più densa, quindi  riprendete la panna cotta dal frigorifero, decoratela con la gelatina di pesche che avrete messo all’interno di una siringa decora dolci. 

Servite subito o tenete in frigorifero fino al momento di servire. 

La panna cotta allo yogurt con base croccante al pistacchio e gelatina alle pesche è pronta!!!

A presto

Carmelita.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina Facebook Un pizzico di pepe rosa  per essere sempre aggiornato ….in arrivo tante nuove ricette!!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply