fornetto versilia/ lievitati salati/ secondi piatti

Pane al pomodoro e timo

Oggi il pane si cuoce in pentola!! Eh si proprio cosi.. dopo aver sperimentato la cottura di un lievitato dolce in pentola, se ricordate la Treccia Russa , continuo a sperimentare ricette di lievitati, questa volta salate. Oggi è la volta del pane. Il pane al pomodoro e timo è un pane molto gustoso e profumato. Ripieno di pomodoro a polpa fine, formaggio e aromatizzato con timo fresco, ottimo da servire a tavola con salumi e verdure sott’olio. Ideale per arricchire la tavola di un buffet ma è anche un’idea sfiziosa da portare in una gita fuori porta. 

pane al pomodoro e timo in pentola fornetto versilia laboratorio 2

Ho voluto provare la cottura in pentola, quindi nel mio fornetto Versilia ed anche questa volta sono rimasta pienamente soddisfatta. Dopo aver rispettato i tempi di lievitazione il pane si è cotto perfettamente. Il risultato? Un pane molto morbido dentro con una crosticina croccante fuori. Chi non possiede la pentola fornetto può cuocere il pane in forno dentro uno stampo per ciambella, cambierà solo il metodo di cottura ma non il risultato. E’ proprio un modo originale e diverso di servire il pane a tavola, una ricetta sfiziosa che sarà ben gradita da tutti, anche dai bambini.

pane al pomodoro e timo in pentola fornetto versilia laboratorio 3

Pane al pomodoro e timo

INGREDIENTI:

Per l’impasto:

  • 300 g di farina 00
  • 200 g di semola di grano duro
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  •  1 cucchiaino di sale
  • 320 ml di acqua tiepida

Per il ripieno:

  • 500 g di polpa di pomodoro (io Polpa di pomodoro biologica Pomì)
  • 200 g di formaggio  primosale (in alternativa scamorza o provola)
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • 1 mazzetto di timo fresco 

Il timo fresco si può sostituire con del basilico fresco. Ho voluto farcire questo pane con polpa di pomodoro e formaggio primosale ma si potrebbero aggiungere fettine di prosciutto cotto o delle olive nere, create il vostro ripieno in base ai vostri gusti.

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa sciogliere il cubetto di lievito in 50 ml di acqua tiepida (presa dal totale) con 1 cucchiaino di zucchero semolato.

In una ciotola capiente versare le farine, versare al centro il lievito sciolto e l’olio. A questo punto iniziare ad impastare versando la restante acqua tiepida (270 ml) a filo. Infine unire il sale e continuare a lavorare l’impasto per altri 10 minuti. Non appena l’impasto sarà liscio ed omogeneo formare una palla e sistemarla in una ciotola infarinata, coprire con pellicola trasparente e un canovaccio. Lasciare lievitare per circa 2 ore o fino al raddoppio del volume.

Nel frattempo preparare il ripieno:

In una padella soffriggere la cipolla e l’aglio tritati con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Non appena saranno appassiti aggiungere la polpa di pomodoro, qualche fogliolina di basilico, salare e lasciare cuocere per 10-15 minuti, finché il sugo non risulta denso. 

Non appena l’impasto avrà raddoppiato il suo volume stenderlo su una spianatoia infarinata. Cercare di dargli la forma di un rettangolo 40×30 circa. Distribuire il formaggio tagliato a dadini, il sugo di pomodoro, il timo e infine un filo d’olio. Arrotolare l’impasto nel senso della lunghezza e ripiegare bene le due estremità. Adagiare il pane dentro la pentola fornetto(da 28) precedentemente imburrata e infarinata, sovrapponendo leggermente le due estremità.

Chiudere la pentola con il coperchio e lasciare lievitare per altri 45 minuti.Trascorsi i 45 minuti mescolare un cucchiaio d’olio con un po’ d’acqua e spennellare il pane. Distribuirvi sopra del timo fresco e una spolverata di farina di semola di grano duro. 

A questo punto porre lo spargifiamma sul fuoco piccolo, appoggiare la pentola e coprire con il coperchio. Cuocere 10 minuti a fiamma medio/alta, poi continuare la cottura a fiamma bassissima e controllare la cottura solo dopo i primi 40 minuti, inserire in uno dei fori del coperchio uno stecchino lungo di legno o uno spaghetto e se esce asciutto sarà cotto. Sul mio fuoco piccolo ci sono voluti 60 minuti totali di cottura. 

*Per chi non possiede la pentola fornetto:

Dopo aver arrotolato l’impasto nel senso della lunghezza e ripiegato bene le due estremità adagiare il pane dentro uno stampo per ciambella del diametro di 28 cm precedentemente imburrato e infarinato, coprire con la pellicola e un canovaccio. Lasciare lievitare per 45 minuti quindi infornare in forno statico a 200° per 40-45 minuti.

Lasciare raffreddare il pane in pentola prima di sformarlo.

pane al pomodoe e timo in pentola fornetto versilia laboratorio1

Il pane al pomodoro e timo è pronto!!!

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagina Facebook Un pizzico di pepe rosa  per essere sempre aggiornato ….in arrivo tante e nuove ricette!!!

In collaborazione con Pomì.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply