Lievitati dolci/ lievitati salati

Pancarrè all’orzo

Il pancarrè all’orzo è un lievitato, perfetto per la colazione e la merenda di tutta la famiglia. L’impasto è senza burro e senza uova, è leggero, soffice, profumato e si mantiene morbidissimo per diversi giorni. Questa è una ricetta che dopo averla provata, farete e rifarete, ne sono sicura. Mi è stata suggerita dalla mia amica Lucia e devo ammettere che il risultato mi ha realmente sorpresa. Premetto subito che la ricetta originale non prevedeva l’orzo, quindi se non lo avete in casa non è necessario il suo utilizzo, anzi, avrete un impasto neutro, da farcire dolce o salato.  Non vi resta che mettere le mani in pasta!!!

Pancarrè all’orzo

INGREDIENTI:

1 stampo da plumcake 24-26 cm

  • 500 g di farina 00
  • 200 ml di acqua
  • 50 ml di latte
  • miele 1 cucchiaino
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 3-4 cucchiai di orzo solubile
  • Latte q.b. per spennellare

PROCEDIMENTO

  • Scaldate l’acqua, deve essere tiepida, aggiungete lo zucchero e il lievito. Sciogliete bene il lievito e tenete da parte.
  • Nella ciotola della planetaria versate la farina e il sale, azionatela a velocità media, dotata di gancio,  e unite il latte, l’olio, il miele e il composto di lievito e acqua. Lavorate l’impasto per almeno 5 minuti a velocità massima, fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico.
  • Prelevate metà dell’impasto e adagiatelo in una ciotola infarinata, coprite con pellicola trasparente.
  • Aggiungete l’orzo solubile all’impasto rimasto nella ciotola della planetaria, azionatela nuovamente, lavorate per alcuni minuti, fino a quando l’orzo non si sarà ben amalgamato all’impasto.   Adagiate l’impasto all’orzo in una ciotola infarinata, coprite con pellicola trasparente.
  • Lasciate lievitare i due impasti per 2 ore.
  • Trascorso il tempo di lievitazione stendete i due impasti separatamente, su un piano infarinato, date la forma di un rettangolo. Sovrapponete l’impasto all’orzo sopra l’impasto bianco, arrotolate dal lato più lungo, come se fosse un salame.
  • Trasferite l’impasto dentro uno stampo per plumcake, precedentemente imburrato e infarinato, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare per 1 ora.
  • Trascorsa l’ora spennellate, in maniera uniforme, la superficie con del latte.
  • Infornate a 200°, in forno statico, già caldo, per circa 30 minuti.I tempi di cottura possono variare in base al proprio forno, consiglio sempre di fare la prova stecchino per verificare la cottura.
  • Appena sfornato lasciatelo raffreddare dentro lo stampo, coperto con un canovaccio da cucina.

Note

  • Si mantiene morbidissimo per diversi giorni se conservato dentro un sacchetto per alimenti  o dentro un contenitore chiuso ermeticamente.

Il pancarrè all’orzo è pronto!!

A presto

Carmelita.

Vi aspetto sul mio profilo Instagram @carm.lyta #unpizzicodipeperosa

Ti piacciono le mie ricette? Se ti va seguimi sulla mia pagina facebook Un pizzico di pepe rosa !!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply