carnevale/ Dolci

Girandole dolci di Carnevale

Le girandole dolci di Carnevale non possono mancare in questo periodo, non solo buone e profumate,  sono così colorate che mettono allegria, siete d’accordo? L’impasto mi ha conquistato, si prepara con lo yogurt e si lavora molto facilmente. Sono ottime con solo una spolverata di zucchero a velo ma se volete renderle ancora più golose farcitele con confettura o crema spalmabile.

Girandole dolci di Carnevale

INGREDIENTI:

  • 300 g di farina 00
  • 20 g di zucchero
  • 1 uovo
  • La scorza grattugiata di un limone
  • 150 g di yogurt bianco senza zucchero
  • 2 cucchiai di olio di semi

Per la decorazione

  • Crema spalmabile q.b. (io ho utilizzato Nocciolata Rigoni)
  • Confettini colorati q.b.
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

In una ciotola capiente versate la farina, lo zucchero, lo yogurt e iniziate a mescolare, poi unite l’olio, la scorza grattugiata del limone e l’uovo. Impastate per almeno 4  minuti, dovete ottenere un impasto non appiccicoso ed elastico.

Formate un panetto, avvolgetelo con pellicola trasparente e riponete in frigorifero per 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo in frigorifero  appoggiate il panetto sopra un piano di lavoro infarinato, stendetelo sottile e ritagliate con un tagliapasta smerlato dei quadrati di 8×8 cm. Con un coltello praticate 4 incisioni diagonali, partite dagli angoli ma non arrivate al centro.

A questo punto bagnate leggermente il centro con acqua e piegate gli angoli verso l’interno, formando una girandola.

Friggete le girandole in olio caldo, poi scolatele su carta assorbente.

Con un cucchiaino decorate il centro della girandola con la crema spalmabile e il confettino colorato, infine spolverate un po’ di zucchero a velo.

Le girandole dolci di Carnevale sono pronte!!

A presto

Carmelita

Vi aspetto sul mio profilo Instagram @unpizzicodipeperosa #unpizzicodipeperosa.

Ti piacciono le mie ricette? Se ti va seguimi sulla mia pagina facebook Un pizzico di pepe rosa !

(Visited 82 times, 1 visits today)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply