Crostate/ Dolci/ Torte di frutta

Crostata strudel

Apro ufficialmente la stagione dei dolci alle mele!!

Ammetto che sono i mie dolci preferiti e proprio per questo cerco sempre di provare gustose varianti.

Oggi ho preparato la crostata strudel, un dolce che si ispira decisamente al famoso strudel, dolce tipico del trentino Alto Adige.

E’ una crostata a strati farcita con un ripieno di mele, uvetta, rum, pinoli e cannella. Ho utilizzato pasta frolla all’olio, una mia ricetta ormai ben collaudata da anni che ha mantenuto perfettamente la cottura e per rendere la crostata ancora più ricca e golosa ho distribuito, tra uno strato e l’altro di frolla, crema alle mandorle con cannella e vaniglia Koro.

Un mix di consistenze, profumi e sapori che vi conquisterà al primo assaggio!!

Gustatela con accanto una buona tazza di tè alla cannella e arancia, perfetta per una cena tra amici o preparatela per il vostro pranzo domenicale e servitela con accanto una pallina di gelato alla vaniglia, il successo è assicurato.

Per vedere il reel della ricetta clicca qui.

Trovate i prodotti Koro qui, inoltre potete acquistarli ad un prezzo scontato utilizzando il mio codice sconto CARMELITAKORO.

Crostata strudel

Ingredienti

 1 stampo a cerniera da 22/24 cm

Per la pasta frolla

  • 450 g di farina 00
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 150 g di zucchero
  • 120 ml di olio di semi
  • 8 g di lievito per dolci
  • La buccia di mezzo limone grattugiata

Per il ripieno strudel

  • Crema di mandorle cannella e vaniglia Koro q.b.

  • 50 g di uvetta
  • 40 g di pinoli
  • 1 kg di mele
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 3 cucchiai di Rum
  • Cannella q.b.

Per la decorazione

  • 3 mele

Procedimento

Preparate il ripieno strudel

  • Per prima cosa sbucciate le mele e tagliatele a pezzettini piccoli.
  • In una ciotola capiente mettete i pezzettini di mele, l’uvetta precedentemente ammollata in acqua e poi ben strizzata, il Rum, lo zucchero e una spolverata di cannella a piacere, infine aggiungete i pinoli precedentemente tostati.

Preparate la pasta frolla

In una ciotola versate le uova, i tuorli, l’olio e lo zucchero, iniziate a mescolare con una forchetta, poi unite la farina e il lievito setacciati, la buccia del limone grattugiata. Continuate a mescolare con la forchetta, non appena  il composto inizia ad essere più omogeneo impastate velocemente con le mani. Formate un panetto, adagiatelo su un piano di lavoro infarinato, se necessario aggiungete altra farina, sempre poco alla volta, finché non otterrete la giusta consistenza.

  •  Dividete il panetto di pasta frolla in 3 pezzi, 1 più grande degli altri 2. Infarinate leggermente un foglio di carta forno e stendete il panetto di pasta frolla più grande, arrotolate il disco di frolla delicatamente sul mattarello quindi srotolatelo su di uno stampo a cerniera precedentemente imburrato e infarinato. Con un coltello ritagliate la pasta frolla in eccesso sui bordi, ricavate un bordo alto circa 3 cm, bucherellate con una forchetta il fondo.
  • Distribuite uno strato sottile di crema alle mandorle e cannella, poi uno strato uniforme di ripieno strudel.
  • Stendete il secondo pezzo di pasta frolla e ricavate un disco più piccolo da poter inserire all’interno della crostata sopra il ripieno, bucherellate il disco con una forchetta poi stendete sopra uno strato sottile di crema alle mandorle e cannella e uno strato uniforme di ripieno strudel.
  • Stendete il terzo pezzo di pasta frolla e ricavate un disco più piccolo da poter inserire all’interno della crostata sopra il ripieno,  bucherellate il disco con una forchetta poi stendete sopra uno strato sottile di crema alle mandorle e cannella, abbassate i bordi della frolla con l’aiuto di una forchetta verso l’interno e pressate leggermente. Infine decorate a piacere con fettine di mele, io le ho disposte a raggiera.

Infornate a 175°, in forno statico caldo per 50 minuti circa, i tempi di cottura possono variare in base al proprio forno.

Prima d’infornare la crostata coprite la superficie con un foglio di carta alluminio, cuocete la crostata coperta per i primi 35 minuti, poi togliete il foglio e continuate la cottura.

Lasciate raffreddare la crostata strudel per almeno 4 ore prima di sformarla.

NOTE

  • Potete sostituire la crema di mandorle e cannella con confettura di albicocche.
  • Prima di servire la crostata strudel spennellate la superficie con confettura appena scaldata, in questo modo luciderete le fettine di mele.

La crostata strudel è pronta!!

A presto

Carmelita

Vi aspetto sul mio profilo Instagram @unpizzicodipeperosa #unpizzicodipeperosa.

In collaborazione con KORO.

Ti piacciono le mie ricette? Se ti va seguimi sulla mia pagina facebook Un pizzico di pepe rosa !

(Visited 264 times, 1 visits today)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply