pizze e torte salate/ secondi piatti

Crostata salata di carciofi e ricotta

Voglia di stupire i vostri ospiti? Vi suggerisco di provare la ricetta della mia crostata salata di carciofi e ricotta!! Buona, gustosa e anche molto bella. Ho preparato in casa la pasta brisée, una ricetta molto semplice, la brisée risulta molto elastica e si presta perfettamente per le piccole decorazioni finali della vostra crostata. Per il ripieno ho utilizzato carciofi e ricotta, un abbinamento irresistibile che non delude mai. Preparatela per un buffet,  una cena tra amici o per una gita fuori porta, farete un figurone.

Crostata salata di carciofi e ricotta

INGREDIENTI:

1 tortiera bassa per pizza da 26-28 cm di diametro ( io ho usato Tortiera bassa per pizza  Pentalux )

per la pasta brisée

  • 300 g di farina 00
  • 100 g di burro freddo
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
  •  acqua ghiacciata q.b.

per il ripieno

  • 10-12 carciofi
  • 1 uovo
  • 2 spicchi d’aglio
  • 300 g di ricotta
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • latte q. b.
  • sale/pepe
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 5-6 pomodorini ciliegino
  • erba cipollina
  • 1 uovo e 2 cucchiai di latte per spennellare

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparate la pasta brisée.

In una ciotola capiente versate la farina, un pizzico di sale e aggiungete il burro tagliato a pezzetti. Iniziate ad impastare, poi aggiungete l’uovo e solo dopo aver incorporato l’uovo all’ impasto iniziate ad aggiungere qualche goccio d’acqua. Impastate con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e non appiccicoso, se troppo duro aggiungete altra acqua ma sempre poco alla volta. Con l’impasto formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e riponete in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno.

Per prima cosa pulite i carciofi eliminando le foglie dure, il gambo e le spine. Divideteli a metà per lungo, togliete il fieno ovvero la “barba” del carciofo che si trova all’interno, tagliateli a spicchi e immergeteli man mano in acqua con succo di limone. Dopo averli tagliati tutti, versate in una padella ( io usato Wok con manico inox Pentalux ) un filo d’olio e due spicchi d’aglio. Non appena l’aglio è dorato, aggiungete i carciofi ( ben scolati ), aggiustate di sale e pepe. Fateli rosolare leggermente, poi unite circa due bicchieri d’acqua. Lasciate cuocere con il coperchio, a fuoco moderto per dieci minuti circa.

Riprendete la pasta brisée dal frigorifero, stendetela con il mattarello, su di un piano infarinato, di uno spessore abbastanza sottile e adagiatela  sopra una tortiera imburrata e infarinata. Fatela aderire bene. Ritagliate i bordi, bucherellate con la forchetta il fondo. Distribuite sulla base in maniera uniforme i carciofi, privati del liquido di cottura, lasciatene da parte qualcuno per la decorazione finale. In una ciotola lavorate la ricotta con l’uovo e il formaggio grattugiato, aggiustate di sale. Se il composto risulta troppo denso aggiungete un po’ di latte per renderlo più fluido. Versate il composto di ricotta sopra i carciofi, cercate di riempire tutti gli spazi vuoti. Con i ritagli di pasta brisée decorate la crostata, infine terminate la vostra decorazione con i carciofi che avevate messo da parte, i pomodorini ciliegino e l’erba cipollina. Spennellate la superficie con l’uovo precedemente sbattuto con il latte.

Infornate a 180° in forno statico, caldo, per 30-40 minuti.

La crostata salata di carciofi e ricotta è pronta!!

A presto

Carmelita.

Vi aspetto sul mio profilo Instagram @carm.lyta

In collaborazione con  Pentalux Azienda leader nella produzione di pentole e prodotti da forno 100% Made in Italy!!!

Ti piacciono le mie ricette? Se ti va seguimi sulla mia pagina facebook Un pizzico di pepe rosa !!!

PLlogo-web_02

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply