Crostate/ Dolci

Crostata con pasta frolla vegan

Ancora crostate nella mia cucina e un gradevole, intenso profumo di cose buone si è diffuso in tutta la casa. Qualche giorno fa vi ho scritto la ricetta della crostata con pasta frolla pronta in 5 minuti (la ricetta qui), in tanti l’avete apprezzata, oggi prepareremo una deliziosa crostata con pasta frolla vegan.

La ricetta è del grande Luca Montersino, è molto semplice e non richiede molto tempo per la preparazione, dopo aver impastato gli ingredienti dentro una ciotola si forma un panetto e si fa riposare 1 ora in frigorifero, poi è pronto per essere steso. Ricetta senza uova, senza burro e senza latte, è una deliziosa e leggera variante della classica pasta frolla, ma altrettanto friabile, buona e profumata. Da provare!!

Crostata con pasta frolla vegan

INGREDIENTI:

1 stampo con fondo removibile da 24 cm

  • 500 g di farina 00 (oppure farina di farro)+ quella per la spianatoia
  • 250 g di zucchero di canna o classico
  • 70 g di olio extravergine di oliva
  • 70 g di olio di semi di girasole
  • 130 g di acqua
  • 12 g di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • confettura q.b. ( io ho utilizzato la nuova confettura Valfrutta 100% veggie ,trovata nella Degustabox, al gusto di ciliegia, rabarbaro e carota nera.)

PROCEDIMENTO:

In una ciotola capiente versate l’acqua, l’olio, lo zucchero e l’aroma vaniglia. Mescolate con un cucchiaio, quindi unite la farina e il lievito, inizialmente mescolate con il cucchiaio, poi impastate con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Adagiate l’impasto su un piano di lavoro infarinato, se necessario aggiungete altra farina, sempre poco alla volta, quindi formate un panetto. Avvolgetelo con un foglio di pellicola trasparente e riponete in frigorifero per 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo riprendete il panetto di  pasta frolla dal frigorifero, mettetene da parte circa 1/3 che vi servirà per i decori. Infarinate leggermente un foglio di carta forno e stendete la  pasta  frolla alta circa mezzo centimetro, arrotolate il disco di frolla delicatamente sul mattarello quindi srotolatelo su di uno stampo per crostate precedentemente unto con olio e infarinato. Con un coltello ritagliate la pasta frolla in eccesso sui bordi, bucherellate con una forchetta il fondo, quindi farcite con la confettura, distribuitela in maniera uniforme.

Riprendete la pasta frolla che avevate messo da parte, stendetela, ricavate delle strisce e decorate la crostata a piacere.

Infornate a 175°, in forno statico, caldo, per 45 minuti circa.

Prima d’infornare la crostata coprite la superficie con un foglio di carta alluminio, cuocete la crostata coperta per i primi 25 minuti, poi togliete il foglio e continuate la cottura.

Lasciate raffreddare prima di sformare.

La crostata con pasta frolla vegan è pronta!!

A presto

Carmelita

Vi aspetto sul mio profilo Instagram @carm.lyta #unpizzicodipeperosa.

Ti piacciono le mie ricette? Se ti va seguimi sulla mia pagina facebook Un pizzico di pepe rosa !!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply